Skip to content

L’ARANCIA

L’ arancia è un agrume prodotto dalla pianta dell’arancio, un albero da frutto che appartiene dal genere Citrus. Può essere alto fino a 10 metri ed è caratterizzato da foglie allungate, corpose e da fiori bianchi. L’origine dell’albero si fa risalire alla Cina e al Giappone, ma è anche molto facile trovarlo in Spagna. Grecia e Italia, dove è stato importato prima dagli arabi ed in seguito dai mercanti genovesi. Si ritiene che sia stato diffuso in Italia nel XIV secolo, in particolare in Sicilia, dove da allora gli aranceti rappresentano il caratteristico paesaggio delle campagne. Attualmente l’arancia è l’agrume più coltivato al mondo. Il termine “agrumi” con il quale si classificano le arance, si riferisce al suo gusto acidulo o agre. Sono il frutto che caratterizza l’inverno, infatti la sua maturazione avviene dal mese di novembre fino alla primavera e si possono raccogliere addirittura fino a giugno. Il colore varia dal giallo all’arancione, fino ad arrivare al rosso. Le arance rappresentano un importante fonte di vitamine sopratutto la C e la A, ma anche una larga parte di quelle del gruppo B. Per il fabbisogno giornaliero di vitamina C, basta consumare 2 o 3 arance al giorno. La vitamina C è importante innanzitutto perchè contribuisce a rafforzare il sistema immunitario e aiuta quindi a prevenire raffreddori e malattie da raffrenddamento. Le arance hanno anche un elevato contenuto di bioflavonoidi, sostanze che assieme alla vitamina C, sono molto importanti sopratutto per la ricostituzione dela collaggene del tessuto connettivo e per questo motivo possono favorire il rafforzamento delle ossa e dei tendini, ma anche delle cartilagini e legamenti. Aiutano anche nella prevenzione della fragilità capillare e può migliorare in generale il flusso venoso. La vitamina C contenuta nell’arancia ha evidenziato, oltre a ciò, proprietà antianemiche poichè favorisce l’assorbimento del ferro, utile per la fromazione dei globuli rossi. L’arancia è particolarmente ricca di terpeni che, assunti regolarmente in una dieta ricca di frutta e verdura, sono molto efficaci nelle prevenzione dei tumori del colon e del retto. Esistono diverse varietà di arance che principalmente possono essere distinte in frutti a polpa rossa (es. moto, tarocco e sanguinello), a polpa bionda (es. navaline, ovale, valentina). Una qualità di arancia si differenzia da quella classica proprio per il suo gusto ” amaro” . Viene utilizzata nell’industria alimentare e farmaceutica. Come integratore alimentare la Vitamina C viene prodotta come Acido Ascorbico il quale apporta vitamina C utile per il fabbisogno giornaliero in maniera super concentrata che normalmente si trova in compresse da deglutire o masticabili. L’acido ascorbico (Vitamina C) è indicato come supporto giornaliero non solo per gli sportivi ma anche per uomini, donne e bambini che non praticano attività sportive. Per gli sportivi la vitamina C è indicata assumerla anche dopo attività fisica per migliorare il recupero grazie alla sua azione antiossidante inoltre ricordiamo che la vitamina C ha un azione di diuretico naturale.

http://nutrilive.it/categoria-prodotto/integratori/vitamine-minerali/vitamina-c/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *